Cammino in preparazione al Sacramento della Confermazione

Il Gruppo di prima media ha realizzato con la tecnica dell’acquerello questa icona che rappresenta la prova di Abramo che per fede e fiducia in Dio era pronto ad offrire il figlio Isacco

Il Gruppo di 2^ e 3^ media in cammino verso la Cresima e verso la scoperta del Dono dello Spirito Santo

1° anno di cammino in preparazione al Sacramento

Gruppo in preparazione alla Cresima mercoledì dalle 16.45 in Patronato al SS.Redentore

Gruppo in preparazione alla Cresima (1^ media mercoledì dalle 16.45 alle 18.00 in Patronato Don Bosco a Sant’Eufemia

2° anno di cammino – Si riceverà il Sacramento nell’anno pastorale 2022/2023

Gruppo di 2^ e 3^ media si incontra il mercoledì dalle 18.00 alle 19.15 in Patronato Don Bosco e alla domenica una volta al mese dopo la S.Messa, per la catechesi


1285Con il Battesimo e l’Eucaristia, il sacramento della Confermazione costituisce l’insieme dei « sacramenti dell’iniziazione cristiana », la cui unità deve essere salvaguardata. Bisogna dunque spiegare ai fedeli che la recezione di questo sacramento è necessaria per il rafforzamento della grazia battesimale.88 Infatti, « con il sacramento della Confermazione [i battezzati] vengono vincolati più perfettamente alla Chiesa, sono arricchiti di una speciale forza dallo Spirito Santo, e in questo modo sono più strettamente obbligati a diffondere e a difendere con la parola e con l’opera la fede come veri testimoni di Cristo ».

III. Gli effetti della Confermazione

1302 Risulta dalla celebrazione che l’effetto del sacramento della Confermazione è la speciale effusione dello Spirito Santo, come già fu concessa agli Apostoli il giorno di pentecoste.

1303 Ne deriva che la Confermazione apporta una crescita e un approfondimento della grazia battesimale:

— ci radica più profondamente nella filiazione divina grazie alla quale diciamo: « Abbà, Padre » (Rm 8,15);
— ci unisce più saldamente a Cristo;
— aumenta in noi i doni dello Spirito Santo;
— rende più perfetto il nostro legame con la Chiesa; 125
— ci accorda una speciale forza dello Spirito Santo per diffondere e difendere con la parola e con l’azione la fede, come veri testimoni di Cristo, per confessare coraggiosamente il nome di Cristo e per non vergognarci mai della sua croce: 126

« Ricorda che hai ricevuto il sigillo spirituale, lo Spirito di sapienza e di intelletto, lo Spirito di consiglio e di fortezza, lo Spirito di conoscenza e di pietà, lo Spirito di timore di Dio, e conserva ciò che hai ricevuto. Dio Padre ti ha segnato, ti ha confermato Cristo Signore e ha posto nel tuo cuore quale pegno lo Spirito ». 127