La Stessa Strada – terza domenica del Tempo Ordinario – domenica 23 gennaio 2022

Pubblicato in articoli wall | Lascia un commento

La Stessa Strada – seconda domenica del Tempo Ordinario – domenica 16 gennaio 2022

Pubblicato in articoli wall | Lascia un commento

Domenica della Parola 2022

Il testo che Papa Francesco ha scelto per la Domenica della Parola di Dio 2022 è fortemente espressivo per la vita della comunità cristiana: Beato chi ascolta la Parola di Dio! L’evangelista Luca inserisce queste parole di Gesù come conclusione di un discorso in cui è possibile vedere ancora una volta uniti l’agire messianico di Gesù e il suo insegnamento. Il capitolo si apre con la richiesta fatta da un discepolo di insegnare loro a pregare così come anche il Battista aveva fatto con i suoi discepoli. Gesù non si ritrae e insegna la più bella preghiera che tutti i cristiani usano da sempre per riconoscersi in lui come figli di un solo Padre. Il Padre nostro non è solo la preghiera dei credenti che affermano di avere tramite Gesù un rapporto filiale con Dio; costituisce anche la sintesi dell’essere rinati a una vita nuova dove compiere la volontà del Padre è fonte di salvezza. In una parola è la sintesi dell’intero Vangelo.

Le parole di Gesù invitano quanti pregano con quelle espressioni a lasciarsi coinvolgere in un “noi” indice di una comunità: «Quando pregate, dite» (Lc 11, 2), e lasciano percepire da parte dei suoi discepoli una seria volontà di preghiera come espressione di tutta la loro esistenza. La preghiera, quindi, non è di un momento, ma coinvolge tutta la giornata di un discepolo del Signore. Richiede la gioia dell’incontro e la perseveranza. Per questo il Signore continua affermando: «Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto» (Lc 11, 9). Nulla rimane inascoltato presso il Padre quando è richiesto nel nome del Figlio. La Domenica della Parola di Dio sarà celebrata in tutta la Chiesa il 23 gennaio 2022. Puoi scaricare l’edizione del Sussidio

Fonte www.sobicain.org

Pubblicato in articoli wall | Lascia un commento

SETTIMANA DI PREGHIERA PER L’UNITA’ DEI CRISTIANI

Dal 18 al 25 gennaio gli incontri della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani “In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui ad adorarlo”: il brano del Vangelo secondo Matteo (cap. 2) con l’immagine della stella e le figure dei Magi è al centro della Settimana di preghiera per l’unità dei cristiani che si svolgerà, anche nel territorio veneziano, dal 18 al 25 gennaio prossimi con una fitta serie di appuntamenti tutti indicati nel file qui sotto allegato.

L’iniziativa è promossa dal Consiglio locale delle Chiese Cristiane di Venezia. Le offerte raccolte durante gli incontri di preghiera saranno destinate ad un progetto della Fondazione “Aiuto alla Chiesa che Soffre” che si occupa di assicurare medicine e accertamenti clinici a malati cronici nella città di Homs in Siria.

Pubblicato in articoli wall | Lascia un commento

Suggerimenti su alcune misure per fronteggiare l’emergenza Covid

Pubblichiamo parte del testo di una nota della Segreteria Generale della CEI inviata ieri (10 gennaio 2022) ai Vescovi italiani in cui si evidenziano alcuni suggerimenti sulle norme introdotte dagli ultimi decreti legge legati all’emergenza Covid.

Celebrazioni liturgiche. Non è richiesto il Green Pass, ma si continua a osservare quanto previsto dal Protocollo CEI-Governo del 7 maggio 2020, integrato con le successive indicazioni del Comitato Tecnico-Scientifico: mascherine, distanziamento tra i banchi, niente scambio della pace con la stretta di mano, acquasantiere vuote… Occorre rispettare accuratamente quanto previsto, in particolar modo: siano tenute scrupolosamente le distanze prescritte; sia messo a disposizione il gel igienizzante; siano igienizzate tutte le superfici (panche, sedie, maniglie…) dopo ogni celebrazione. Circa le mascherine, il Protocollo non specifica la tipologia, se chirurgica o FFP2; certamente quest’ultima ha un elevato potere filtrante e viene raccomandata, come peraltro le autorità stanno ribadendo in questi giorni.

Catechismo. Le disposizioni circa il tracciamento scolastico prevedono, in alcuni casi, la “sorveglianza con testing”: a seguito di contatto stretto in ambito scolastico, studenti e docenti non vengono posti immediatamente in quarantena ma devono sottoporsi a tampone il prima possibile e nuovamente cinque giorni dopo. Le indicazioni del Ministero della Salute sconsigliano la partecipazione ad attività extrascolastiche durante tale periodo, tra il primo e il secondo tampone. Pertanto, chi è sottoposto a “sorveglianza con testing” non potrà partecipare al catechismo, pur risultando negativo al primo test, fino all’esito negativo del secondo test da effettuarsi cinque giorni dopo il primo. Per gli operatori (catechisti, animatori ed educatori…) è vivamente raccomandato l’utilizzo della mascherina FFP2. Anche ai partecipanti alla catechesi tale tipologia di mascherina sia raccomandata. Può essere opportuno che le parrocchie tengano alcune mascherine FFP2 di scorta da far utilizzare a chi ne fosse sprovvisto o l’abbia rotta, sporca o eccessivamente usurata.

Mascherine FFP2. L’uso di mascherine FFP2 è obbligatorio per Legge per alcune situazioni. Si consiglia l’utilizzo anche per tutte le attività organizzate da enti ecclesiastici.

maggiori info su: https://www.chiesacattolica.it/segreteria-generale-cei-suggerimenti-su-alcune-misure-per-fronteggiare-lemergenza-covid/

Pubblicato in articoli wall | Lascia un commento

La Stessa Strada – Battesimo del Signore – domenica 9 gennaio 2022

Pubblicato in articoli wall | Lascia un commento